Menu
Slovenia

GUIDA DI 2 GIORNI A LUBIANA

Una città dagli edifici color pastello, dal verde della sua anima eco-sostenibile, dall’architettura in stile Art Nouveau e Barocco e dall’atmosfera frizzantina che si respira tra i numerosi caffè lungo il fiume Ljubljanica. Ecco la guida di 2 giorni a Lubiana, capitale della Slovenia.

UNA CITTA’ A MISURA D’UOMO

Lubiana ti accoglie con la forza e l’organizzazione di una città europea medio grande ma con intatta l’atmosfera calorosa dei luoghi più piccoli e tipici. ✨ ↡ Comincia qui la guida di 2 giorni a Lubiana ↡✨

PRIMO GIORNO | Mercato Centrale, Castello di Lubiana, Neboticnik, Galleria Nazionale Slovena, Chiesa Ortodossa, Museo delle Illusioni

Arriviamo a Lubiana super affamati e ci siamo diretti verso il Mercato Centrale. La visita al mercato centrale è assolutamente imperdibile, comprende il mercato all’aperto nelle pizze Vodnikov e Pogačarjev, e il mercato coperto si trova tra le due piazze.

Molto interessante il Mercato Coperto, con tantissimi locali che costeggiano il fiume e che offrono una vasta scelta di street food. Per gli amanti dei sapori, c’è un terzo mercato nel colonnato rinascimentale di Plečnik.

Mercato Coperto di Lubiana

Ci dirigiamo verso l’ufficio turistico di Lubiana, in Krekov trg, 10 per ritirare le nostre Lubiana city card

Il Castello di Lubiana (Ljubljanski grad) domina tutta la città. É il punto panoramico migliore per avere una vista dall’alto. Si può raggiungere il Castello attraverso una funicolare o a piedi.

In cima c’è una piazza commerciale, con ristoranti, bar e l’ufficio matrimoni (Nic è salvo tranquilli). Ci sono diversi punti panoramici tra le sue mura, di cui una torre con una vista mozzafiato sulla città.
In Vodnikov troverete la funicolare, il metodo più divertente per raggiungere il castello. Per la salita abbiamo deciso di salire in funicolare e per il ritorno siamo scesi a piedi.

N.B. Se siete alla ricerca di un altro punto panoramico strategico, il Nebotičnik si trova in Štefanova ulica 1. Si tratta del grattacielo di Lubiana formato solamente da 13 piani rimane l’edificio più alto della città, dove è possibile raggiungere una terrazza panoramica per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza, dal pranzo all’aperitivo.

Vista dal Nebotičnik sul Castello di Lubiana e la città

Molto elogiato e consigliatissimo è la Narodna galerija (Galleria Nazionale Slovena), al suo interno ospita la più vasta collezione d’arte slovena dal Medioevo al XX secolo. Il palazzo è davvero suggestivo, dove lo stile classico degli interni, si mischia a uno stile più moderno degli esterni.

Davanti alla galleria ed in prossimità del parco Tivoli, c’è una Chiesa Ortodossa (Sts. Cyril and Methodius Church). Rimango sempre affascinata dall’atmosfera di raccoglimento e dai coloratissimi affreschi che rendono ogni chiesa unica e spettacolare.

Chiesa Ortodossa, in Presernova cesta, 35.

Proseguiamo il pomeriggio tra i musei, con un po’ meno di cultura e più leggerezza, al Museo delle Illusioni (Muzej Iluzij) anch’esso gratuito con la Lubiana city card, si trova in Kongresni trg.

Nelle stanze si gioca molto con gli effetti ottici e rebus, molto divertente per chi viaggia con bambini oppure per chi ha solo voglia di ritornare bambino per qualche ora.

Museo delle Illusioni, Lubiana

Usciti dal museo, andiamo al Gostlina Sokol, una vera istituzione in città, si trova Ciril-Metodov trg 18. È situato in un vecchio palazzo dove i camerieri sono vestiti tipici e si mangia un’ottima zuppa di funghi nella scodella di pane. I prezzi sono contenuti ed economici, esempio la zuppa costa 5 euro.

Zuppa di funghi nel pane

SECONDO GIORNO | Chiesa Rosa, Triplice Ponte & Ponte dei Draghi, quartiere di Metelkova

L’inizio di un giorno perfetto comincia dalla colazione, o meglio dal brunch. Andiamo da Tozd, un locale molto di moda tra i local e i turisti che cercano un ambiente cool e letterario.

Ci spostiamo verso Presernov trg, dove troverete il monumento dedicato a France Preseren, poeta sloveno. In questa piazza rinnovata nel 2007 svetta la rosea Chiesa francescana dell’Annunciata e il Triplice Ponte (Tromostovje), uno dei must to see a Lubiana che indica il punto d’accesso alla Città Vecchia.

Chiesa Francescana, Lubiana
Triplice Ponte, Ljubljana – Slovenia

A causa dell’incremento del traffico cittadino, furono aggiunti altri due ponti pedonali che andarono ad affiancare il ponte preesistente. Molto caratteristiche sono le terrazze laterali alberate sopra il fiume dove si esibiscono numerosi musicisti e artisti di strada.

Poco distante, c’è il Ponte dei Draghi, composto da 4 draghi alati dall’aspetto poco amichevole che sorvegliano il ponte ad arco.
Secondo la mitologia Lubiana fu fondata da Giasone, l’eroe greco che uccise il drago della palude vicino alla sorgente del fiume Ljubljanica, da questo momento il drago è diventato il simbolo della città.

A pochi minuti a piedi dal Ponte dei Draghi, si raggiunge Metelkova. È il quartiere degli artisti, una specie di galleria di street art a cielo aperto con murales molto colorati e installazioni di ogni genere. Di sera, diventa il nucleo della vita notturna cittadina, dove l’atmosfera è vivace e ricca di alternative tra cui concerti, musica, e locali per tutti i gusti.

Metelkova, Lubiana
Quartiere di Metelkova, Lubiana
Quartiere di Metelkova, Lubiana

Vi consigliamo un posticino per mangiare molto local senza troppe pretese, è Sarajevo ’84 che si trova in Nazorjeva ulica 12. Inutile dire che i piatti sono tipici bosniaci e il caffè è arredato nello stile tipico dei caffè di Sarajevo. L’ambiente è originale ma anche nostalgico; mi è sembrato di andare a far visita alla nonna serba che non ho mai avuto, che ti accoglie con il fazzoletto in testa, una valanga di salsicce e tanto formaggio.

DOVE DORMIRE A LUBIANA?

Per un soggiorno alternativo vi consigliamo l’imperdibile Hostel Celica, un ex carcere militare riconvertito in ostello. Le 19 celle sono state trasformate da artisti locali in stanze per gli ospiti, conservando in ognuna le sbarre alle porte e alle finestre. L’albergo si trova a Metelkova, un complesso che ospita gallerie d’arte, sale concerto e punti di ritrovo per i più giovani. La struttura, grazie alla sua particolarità, è stata premiata più volte dalla Lonely Planet e Rough Guide

Speriamo che vi sia stato utile questa guida di 2 giorni a Lubiana! Vi consigliamo una gita al magnifico Lago di Bled ad un’ora di auto da Lubiana!

No Comments

    Leave a Reply